Giorni di neve
una camera calda di odori
le scale di corsa
una lacrima in tasca
due occhi smaniosi
non cerchi i ragazzi ma non giochi più...

Giorni di neve
un'amica a due ruote
scontrosa e selvaggia
le scapole in fuori
annusi la vita
con l'anima in mano
e scopri che hai un corpo anche tu...
e nel buio stringi la tua disperata tenerezza...

No, non le togliete l'allegria
e quando vuole piangere
non le aprite quei pugni chiusi
non la cacciate via...

Non le dovete prendere
la libertà e la fantasia
datele un amore felice
o infelice... ma che sia amore...

E porti a spasso
due seni sfrontati
padrona del mondo e di te...
e in un angolo di sera un batticuore più sottile...

No, non la dovete offendere
non le rubate la realtà
le illusioni e i suoi colori
la curiosità...

Non le chiedete cosa fa
quando si va a nascondere
datele un amore felice
o infelice... ma che sia amore...
che sia amore...

Enviar Tradução Adicionar à playlist Tamanho Cifra Imprimir Corrigir