solo nella mia pelle incontro a brividi avvoltoi
a frugare le celle di lunghi bianchi corridoi
dove uscirmene a caccia di questa mia inquietudine prima o poi fino a che faccia a faccia resteremo noi

un'eclissi di cuore e il mio fucile spianero'
dietro ad ogni rumore e ombra o belva che vedro'
tra radici di un lampo in questa selva di sterpai mirero'
io non le daro' scampo finche' campero'

e l'avro' viva o morta la snidero' dovunque sia sparero' con tutto il piombo dell'oblio
l'ho inseguita l'ho scorta
ma era lei o chissa' forse ero io?

male oscuro
male dentro
male di me
che male e'
male di vivere
male duro
male detto
che male fa
un male dell'anima
quest'animale

lei mi sta addosso mi sta sopra
come una bestia lurida in questa vita in brutta copia di un'alba ruvida

e di un amore mosso che navigammo io e te
finche' una notte ci annego' come un cavallo scosso lui corse ancora un po' senza sapere perche'

male oscuro
male dentro
male di me
che male e'
male di vivere
male duro
male detto
che male fa
un male dell'anima
quest'animale

Enviar Tradução Adicionar à playlist Tamanho Cifra Imprimir Corrigir