nella sua casa tipo night seduto su un baule sta senza le sedie che siccome eran portabili gliel'han portate via gia'

con i capelli incerti e con un'andatura a trottola lui s'avventura in mare con la giacca a vento sugli slip dieci cornetti ogni mattina cinque in un posto poi cambia bar

un viso buono strano uomo che non puoi capire tu se scende sei scalini ne risale quattro e ne riscende tre

amante della minerale effervescente naturale
con l'ossessione dello specialista e delle malattie romano un grande cuore grande in mezzo ai quadri perduto……………
ehi romano come sta? Sto male malissimo Lucia io sto male tanto male - io sto tanto male Lucia

e tiene in vista un organo elettronico con batteria
ricco di bozzi di ditate di aranciate di sua moglie
Lucia e ti racconta la sua barzelletta della pecora
che nacque nera e dopo un'ora non si sa come fini
romano un grande cuore grande le tasche piene di
fiori

ehi romano come stai? Sto male malissimo Lucia
io sto male tanto male io sto tanto male Lucia

ehi romano come va? Sto male malissimo Lucia
io sto male tanto male io sto tanto male Lucia

Io sto male tanto male sto male malissimo Lucia
io sto male tanto male sto male malissimo
sto male malissimo

Enviar Tradução Adicionar à playlist Tamanho Cifra Imprimir Corrigir