In sella a un vuoto fatale,
negli occhi un'ombra ferale,
il guitto dell'anima va
in giro per la città.

E di sventura esemplare
il suo ronzino spettrale
è immagine tragica
in scena patetica.

Un soffio di spirito, per carità!
Un soffio... gli basterà...
Amen. Amen. Amen.

Per strade ostili e ben dure,
scansando sguardi e andature,
parlando con fisime
in tono d'acredine,

fuggendo false paure,
e nascondendosi pure,
il guitto dell'anima va
braccato dalla città.

Un soffio di spirito, per carità!
Un soffio... gli basterà...
Amen. Amen. Amen.

Ma quando cala la sera
e abbuia la città intera
rubente s'illumina
d'immensa ebetudine.

E di destino segnato
il suo ronzino sfigato
è immagine comica
in scena drammatica

E affronta assurde paure
in nebulose avventure
il guitto dell'anima
che sbronzo si spegnerà.

Un goccio di spirito, per carità!
Un goccio... gli basterà...
Amen. Amen. Amen.

Enviar Tradução Adicionar à playlist Tamanho Cifra Imprimir Corrigir

Posts relacionados

Ver mais posts