Era il tempo che
Quelli come me
Erano contro quell'Italia, quel mondo
C'era dentro di noi quella rabbia che
Divenne uno sparo di piombo

È la mia verità
Qualunque sia stata o sarà
Morirà soffocata qui dentro

Ma che giorno è, fuori oltre quegli alberi
Ma che mondo c'è, fuori in mezzo agli uomini
Voglio vivere ora
Nascere ancora
Una volta ancora di più

Sono qui a metà
Colpevole vittima
Della storia di me stesso chissà

Ma la mia libertà
È una vela che va
Sale in alto, leggera nel vento

Ma che giorno è, fuori oltre quegli alberi
Ma che mondo c'è fuori in mezzo agli uomini
Voglio vivere ora
Nascere ancora
Una volta ancora in più

Voglio vivere ora
Nascere ancora
Una volta ancora in più

Enviar Tradução Adicionar à playlist Tamanho Cifra Imprimir Corrigir
Composição: Cesare Chiodo / Raffaele Riefoli · Esse não é o compositor? Nos avise.
Enviada por Leandro
Viu algum erro na letra? Envie sua correção.